CAMUSSO, LA RIPRESA NON È ALL’ALTEZZA, LASCIA DISEGUAGLIANZE

ansa

NON LE DIMINUISCE,NÉ FA OCCUPAZIONE DI QUALITÀ. MANCA FIDUCIA “Le dinamiche della crescita in atto non diminuiscono le diseguaglianze, né producono nuova occupazione, soprattutto di qualità”. Così la leader della Cgil, Camusso, commenta il rapporto di Fondazione Di Vittorio e Istituto Tecnè, secondo cui sale il pil ma crescono le diseguaglianze e cala la fiducia, e la qualità dello sviluppo resta ferma a livelli 2016. “Continua a crescere la concentrazione della ricchezza e peggiora la percezione di una parte importante del mondo del lavoro e delle famiglie sul loro futuro. Colpisce la mancanza di fiducia”, dice Camusso.

Precedente ARRIVANO 'CELLULE CYBER' A DIFESA DEI MILITARI IN MISSIONE Successivo RENZI, 'CHI GRIDA ONESTÀ POI CANDIDA IMPRESENTABILI'

Lascia un commento