ARRIVANO ‘CELLULE CYBER’ A DIFESA DEI MILITARI IN MISSIONE

GEN.VESTITO: CRESCONO GLI ATTACCHI, C’E’ POLIGONO VIRTUALE Arrivano le Cellule operative cibernetiche (Coc) a proteggere i militari italiani nelle prossime missioni all’estero. Si dovrà sempre più tener conto della dimensione cyber della minaccia: oltre agli assetti tradizionali (genieri, piloti, addestratori, artificieri, ecc.), anche la sicurezza nelle comunicazioni. I cyber-attacchi in continua crescita – spiega il gen.Vestito, che guida il Comando interforze operazioni cibernetiche (Cioc) – e la Difesa si adegua. Presto a Chiavari (GE), alla Scuola Telecomunicazioni Forze armate, entrerà in funzione un ‘poligono virtuale’ per addestrare il contingente. (ANSA).

Precedente PER DIRIGENTI PUBBLICI PAGA LEGATA AL TARGET, ECCO DIRETTIVA Successivo CAMUSSO, LA RIPRESA NON È ALL'ALTEZZA, LASCIA DISEGUAGLIANZE

Lascia un commento