EMA, IL RICORSO ITALIANO IN PARTENZA. SALA: ‘ORA AGGRESSIVI’

ansa

AMSTERDAM NON È PRONTA, ‘GENTILONI HA CAPITO LA SITUAZIONE’ Ricorso italiano in in partenza sull’assegnazione della sede dell’Agenzia del farmaco. All’indomani della notizia di Amsterdam non pronta al trasferimento che le è stato assegnato con un sorteggio, il sindaco di Milano Sala spiega di aver avuto assicurazione dal premier: ‘Ho chiamato Gentiloni e gli ho detto: è il momento di essere aggressivi, facciamolo, e da quello che mi ha detto, e senz’altro sarà così, oggi parte il ricorso’. Secondo Sala, le possibilità di una riassegnazione che premi Milano ‘non sono altissime, ma dobbiamo provarci’. E ‘Gentiloni ha capito la situazione’.
LaRedoute

Precedente INDIA: AUTOBUS IN UN CANALE, 38 MORTI Successivo IN COMMISSIONE BANCHE NON C'È ACCORDO SU RELAZIONE UNITARIA

Lascia un commento