AMSTERDAM NON E’ PRONTA PER L’EMA, L’ITALIA FA RICORSO

ansa

IL GOVERNO RILANCIA MILANO PER L’AGENZIA UE DEL FARMACO Il palazzo di Amsterdam dove dovrebbe essere trasferita dopo la Brexi l’Ema, l’agenzia europea del farmaco, non è pronto e la soluzione transitoria proposta dagli olandesi ‘non è ottimale’, perché ‘dimezza’ lo spazio della sede di Londra. Il direttore dell’Ema Guido Rasi apre le porte a un possibile ripensamento. Il governo italiano coglie la palla al balzo e prepara il ricorso contro la decisione europea (presa per sorteggio) nel ballottaggio con Milano.

Precedente Quanto guadagna il papa? Lo stipendio di Francesco Successivo ILVA: GOVERNO RESPINGE PROPOSTA PUGLIA E TARANTO

Lascia un commento