CORRUZIONE, SEI AGENTI DELLA POLSTRADA ARRESTATI A TARANTO

ansa

AI DOMICILIARI. ‘VERBALI NON ELEVATI IN CAMBIO DI DENARO’ Sei poliziotti della Polstrada in servizio a Taranto agli arresti domiciliari nell’ambito di indagini per verbali non elevati in cambio di denaro. I sei poliziotti, componenti di tre equipaggi della Polstrada, accusati di più ipotesi di induzione indebita a dare e/o promettere utilità. Secondo l’accusa, in controlli alla circolazione stradale avrebbero indotto dei camionisti a consegnare loro somme di denaro non dovute, omettendo così di elevare verbali per violazioni al Codice della Strada. Gli stessi conducenti sono indagati per avere, seppure indotti, promesso e/o dato le utilità richieste.

Precedente ITALIANO UCCISO IN THAILANDIA, ARRESTATA ANCHE EX FIDANZATA Successivo OMS, 500 MILA CASI DI INFEZIONI ANTIBIOTICO RESISTENTI

Lascia un commento