Vesuvio, escursione alla ‘Lava Spaccata’ Viaggio nel sentiero colpito dall’incendio di luglio

(ANSA) – ERCOLANO (NAPOLI), 27 GEN – Una escursione nella Valle dell’Inferno, parte della grande Valle del Gigante che separa il Vesuvio dall’antico vulcano del Somma, è in programma domani 28 gennaio alle 10 per quanti amano l’ambiente.
A promuoverla è l’associazione culturale ‘Vesuvio Natura da Esplorare’ che si occupa del servizio di accompagnamento guidato sui sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio ed è composta da esperti naturalisti, biologi, geologi e comunicatori, guide del Parco, laureati e tecnici in diversi settori di competenza che intendono promuovere la conoscenza, l’amore e il rispetto per la natura. Ai visitatori verranno mostrati i danni provocati dal disastroso incendio di luglio che ha devastato numerosi ettari di verde ma anche le risorse di cui è ricco il territorio vesuviano.
”Durante la passeggiata osserveremo bellissime formazioni vulcaniche, miceti, tracce di animali, lave risalenti a diverse eruzioni che hanno interessato i primi del ‘900” spiegano dall’associazione ” fino a giungere alla cosiddetta ‘lava spaccata’, il crepaccio situato a N-E dell’edificio vulcanico, che frattura letteralmente il blocco lavico risalente al 1929, a ridosso di bellissime formazioni di lave a corda e strati di lapilli e minerali. Proseguiremo per un piccolo tratto sui Cognoli di Levante per osservare dall’alto la valle e ricercare i fenocristalli di leucite in lenta disgregazione dalla tessitura porfirica di queste antiche rocce ignee”

Precedente Due secoli fa nasceva Frankestein, ispirò anche il pacemaker Successivo Tamponamento A26, anche Miss Italia tra le auto

Lascia un commento