TURCHIA, GLI USA RITIRINO I LORO SOLDATI DALLA SIRIA

ansa

MALI:ATTACCO A CASERMA NELL’AREA DI TIMBUKTU,14 SOLDATI MORTI Gli Usa ritirino i loro soldati dalla regione di Manbij, in Siria, e interrompano il loro appoggio alle milizie curde dell’Ypg: lo chiede il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, le cui dichiarazioni sono riportate da diversi media turchi e internazionali. Da giorni è in corso un’offensiva lanciata dalla Turchia contro l’enclave curdo-siriana di Afrin. Per Ankara il prossimo passo potrebbe essere un attacco contro Manbij, a est di Afrin, dove sono presenti anche forze speciali Usa, alleate dei curdi. Almeno 14 soldati sono morti oggi in Mali in seguito a un attacco, attribuito a estremisti islamici,a una caserma nella regione di Timbuktu. Uccisi 17 assalitori.

Precedente ZEMAN CONFERMATO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CECA COL 52% Successivo PD, ROTTURA SULLE LISTE. MA ORLANDO SMORZA, NIENTE POLEMICHE

Lascia un commento