ATTACCO SUICIDA A KABUL, 17 MORTI e 110 FERITI

absa

NEI PRESSI DI UN OSPEDALE. EMERGENCY, ‘E’ UN MASSACRO’ Ha un bilancio di 17 morti e 110 feriti la violenta esplosione che ha scosso stamani Kabul, causata da un attacco suicida, nei pressi della vecchia sede del ministero dell’Interno. L’edificio ora ospita il l’Alto Consiglio di pace (Hpc) e sorge nei pressi di un ospedale e numerosi negozi. I testimoni parlano dell’esplosione di una autobomba e di feriti anche tra i pazienti dell’ospedale. “E’ un massacro”, riferisce Dejan Panic, coordinatore di Emergency in Afghanistan. I talebani dell’Emirato islamico dell’Afghanistan hanno rivendicato l’attentato.

Precedente INCENDIO IN UNA TENDOPOLI IN CALABRIA, UN MIGRANTE MORTO Successivo ANNO GIUDIZIARIO: PG MILANO, MINACCIA ISIS RESTA ELEVATA

Lascia un commento