FALSO ALLARME NELLE HAWAII, ‘RAZZO DALLA COREA, RIPARATEVI’

ansa

SMS AUTORITA’ STATALE SCATENA IL PANICO, GOVERNATORE SI SCUSA Un sms diffuso per errore dalle autorità agli abitanti ha scatenato il panico, per una mezz’ora, nelle Hawaii: “Un missile balistico si sta dirigendo verso le Hawaii, mettersi immediatamente al riparo. Questa non è un’esercitazione”, diceva. L’emergenza è durata 38 interminabili minuti. Solo dopo le stesse autorità hanno ammesso il clamoroso errore. Si era trattato di un falso allarme, di un testo partito per sbaglio, ammesso con un secondo sms: “Nessuno sta bombardando le Hawaii”. Il governatore David Ige si è scusato con la popolazione per “la sofferenza e la confusione” provocati. Tanto maggiore per il fatto che la popolazione dell’arcipelago del Pacifico è da sempre nel mirino del dittatore nordcoreano Kim Jong-un

Precedente 50 ANNI FA IL TERREMOTO NEL BELICE, CERIMONIA CON MATTARELLA Successivo TRUMP ATTACCA I MEDIA, USCITI PAZZI PERCHE' HO VINTO

Lascia un commento