UNA SORGENTE DI MAGMA SOTTO L’APPENNINO, PROVOCA I TERREMOTI

ansa

NEL SANNIO-MATESE, UNA ‘SORGENTE’ RISALE VERSO LA SUPERFICIE Sotto l’Appennino meridionale, in profondità, c’è una sorgente di magma che può generare terremoti ‘di magnitudo significativa’ e più profondi rispetto a quelli finora registrati nell’area. La scoperta, pubblicata su Science Advances, è dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia. Il magma, spiegano gli esperti, risale verso la superficie, fermandosi ad una profondità di 15-25 chilometri, provocando ‘la fuoriuscita di CO2 di origine profonda che può innescare i terremoti’.

Precedente HUNZIKER-FAVINO ALL'ARISTON, SUL PALCO IMPEGNO PER LE DONNE Successivo GIALLO A MILANO, TROVATO MORTO IL MANAGER SCOMPARSO A NATALE

Lascia un commento