EPIFANIA DEL SIGNORE – Solennità

EPIFANIA DEL SIGNORE    – Solennità
L’origine orientale di questa solennità è nel suo stesso nome: “epifania”, cioè rivelazione, manifestazione; i latini usavano la denominazione “festivitas declarationis” o “apparitio”, col prevalente significato di rivelazione della divinità di Cristo al mondo pagano attraverso l’adorazione dei magi, …
www.santiebeati.it/dettaglio/20150

Sant’ ANDREA CORSINI   Vescovo
Firenze, 1301 – Firenze, 6 gennaio 1373
Andrea della nobile famiglia fiorentina dei Corsini, nacque nel 1301. Vestì l’abito di frate carmelitano. Dopo la sua ordinazione sacerdotale, venne mandato a completare gli studi nell’università di Parigi. Tornò a Firenze quando già imperversava l’epidemia della peste, descritta da Boccaccio. Venne eletto superiore provinciale de…
www.santiebeati.it/dettaglio/31350

San RAIMONDO DE BLANES   Protomartire mercedario
† Granada, Spagna, 6 gennaio 1235
Il cavaliere laico, San Raimondo de Blanes è il primo martire dell’Ordine Mercedario. Catturato dai terribili invasori mussulmani, per odio della fede cattolica venne incarcerato, percosso e flagellato ed infine decapitato, nella città di Granada nel giorno dell’Epifania del Signore dell’anno 1235.L’Ordine lo festeggia il 6 gennaio….
www.santiebeati.it/dettaglio/93701

San GUIDO (GUY) DI AUXERRE   Vescovo
Auxerre, secolo X – † 6 gennaio 961
www.santiebeati.it/dettaglio/58150

Sant’ ABO DI TIFLIS   Martire
† 6 gennaio 786
www.santiebeati.it/dettaglio/61502

San FELICE DI NANTES   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/36420

Sant’ ERMINOLDO DI PRUFENING   Abate, martire
† 1121
Monaco dell’abbazia benedettina di Hirsau, Erminoldo venne nominato abate di Prufening dal vescovo Ottone di Bamberga. Morì nel 1121 a causa delle percosse subìte da un suo confratello, contrario al fatto che Erminoldo avesse vietato allo scomunicato Enrico V l’ingresso nel monastero. I suoi resti furono riesumati nel 1283.L’Ordine Benedettino lo festeggia i…
www.santiebeati.it/dettaglio/94084

Santa RAFFAELLA MARIA DEL SACRO CUORE (RAFAELA PORRAS Y AILLóN)   Fondatrice
Pedro Abad (Cordova), 1 marzo 1850 – Roma, 6 gennaio 1925
www.santiebeati.it/dettaglio/92297

San CARLO DA SEZZE   Frate laico francescano
Sezze (Latina), 19 ottobre 1613 – San Francesco a Ripa, 6 gennaio 1670
Giancarlo Marchionne nacque a Sezze (Latina) nel 1613 da genitori contadini. Fece anche lui il pastore e l’agricoltore. A 17 anni fece voto di castità in onore della Vergine e poco dopo entrò nell’Ordine dei Frati minori come fra Carlo. Fu in numerosi conventi del Lazio come cuoco. portinaio, questuante e sacrestano. Ma, nonostante gli scarsi studi, aveva do…
www.santiebeati.it/dettaglio/36500

San GIOVANNI DE RIBERA
Siviglia, 27 dicembre 1532 – 6 gennaio 1611
www.santiebeati.it/dettaglio/92333

San PIER TOMMASO   Patriarca latino di Costantinopoli
Périgod meridionale, Francia, 1305 circa – Famagosta, Cipro, 1366
www.santiebeati.it/dettaglio/90048

Sant’ ANDREA BESSETTE (ALFREDO)   Religioso
Saint-Gregoire-d’Iberville, Montreal, Canada, 9 agosto 1845 – Montreal, 6 gennaio 1937
Nella solennità dell’Epifania si ricorda anche il beato canadese Alfredo Bessette. Orfano a nove anni, nel 1854, fu cresciuto da una zia. Lavorò nelle filande ed emigrò negli Usa, improntando la vita alla spiritualità di san Giusppe. Tornato in patria, entrò come fratel Andrea nella Congregazione della Santa Croce, nata per…
www.santiebeati.it/dettaglio/91842

San NILAMMONE   Anacoreta
www.santiebeati.it/dettaglio/92126

Santi GIULIANO E BASILISSA   Martire in Tebaide
Giuliano e sua moglie Basilissa vengono ricordati assieme ad altri compagni martiri ad Antinoe. Secondo la «Passio» greca che ne racconta la vita, Basilissa in giovane età viene persuasa dalla sposo a vivere in castità il matrimonio, per il quale lo stesso Giuliano aveva ricevuto pressioni da parte dei genitori contro il suo desider…
www.santiebeati.it/dettaglio/91378

Beata RITA AMATA DI GESù (RITA LóPEZ DE ALMEIDA)   Fondatrice
Casalmedinho (Viseu), Portogallo, 5 marzo 1848 – 6 gennaio 1913
E’ vissuta in un periodo storico particolarmente difficile per il Portogallo. Aspirò alla santità fin dalla giovinezza e cominciò a svolgere un audace apostolato per riportare sulla retta via persone traviate. Allo stesso tempo insegnava il catechismo in parrocchia. Dopo anni di discernimento fondò nella povertà il suo primo collegio per le bambine povere ed…
www.santiebeati.it/dettaglio/92192

Beato MACARIO LO SCOZZESE   Abate
† Würzburg, Germania, 1153
www.santiebeati.it/dettaglio/36410

Beato FEDERICO   Prevosto di St-Vaast d’Arras
m. 6 gennaio 1020
www.santiebeati.it/dettaglio/94144

Precedente Rose bianche e gialle e bare vicine: l'addio ai fidanzati Alex e Luca. «Il paradiso colorato dal vostro amore» Successivo Molestie, 4 donne accusano il regista Paul Haggis

Lascia un commento