Dal Vaticano l’app per aiutare preti nelle omelie

La Congregazione per il Clero, in collaborazione con la Segreteria per le Comunicazioni, ha creato un’app dedicata alle omelie. Si chiama Clerus-App. Settimanalmente, in genere il giovedì, propone alcuni suggerimenti omiletici, offerti a quanti desiderano approfondire e meditare la parola di Dio della liturgia domenicale. L’app include la lettura vocale del testo, l’aggiunta di note, la possibilità di scaricare e archiviare le omelie offline, di scegliere la grandezza del testo, la scelta fra due colori di sfondo e regolare la luminosità del testo. Vi è anche la possibilità di condividere il contenuto delle omelie sui social network e le social App. Per ora è possibile fare il download sul Google play store, e prossimamente anche sull’App Store.

repubblica.it

Precedente La "confessione": «Avevo vent'anni, ero la fidanzata del giovane Andrea Contin» Successivo Africa. Marcia anti-Kabila dei cattolici: otto morti in Congo

Lascia un commento