TERREMOTI: MESSICO, SCOSSA MAGNITUDO 7.1 FA 150 MORTI

CROLLA SCUOLA NELLA CAPITALE, MUOIONO 8 BIMBI E MAESTRA E’ di circa 150 morti il bilancio del violento terremoto di magnitudo 7.1 che ha colpito ieri il centro del Messico. Otto bambini e la loro maestra sono rimasti vittime del crollo di una scuola nella capitale. Lo stato messicano più colpito è quello di Morelos, con 55 vittime. Oggi intanto atteso l’impatto a Portorico dell’uragano Maria, definito “potenzialmente catastrofico”.
ansa

Lascia un commento