L’IRA DI PYONGYANG PER LE SANZIONI, ‘REAZIONE SARÀ FORTE’

TRUMP IN CINA A NOVEMBRE, CONFRONTO CON XI SU COREA Gli Stati Uniti devono aspettarsi “una risposta molto forte, con conseguenze insostenibili”: è la reazione di Pyongyang alle nuove sanzioni approvate dall’Onu. Donald Trump sarà in Cina in novembre e vedrà Xi Jinping, e oggi è arrivato il monito americano alla Cina: Pechino “deve rispettare le sanzioni imposte dall’Onu” alla Corea, avverte il segretario al Tesoro Steven Mnuchin. Seul spaventa Kim, una task force per ucciderlo.

ansa

Precedente TROVATA A LIVORNO L'OTTAVA VITTIMA, NOGARIN: 'TROPPI TAGLI' Successivo TEGOLA PER M5S, TRIBUNALE SOSPENDE 'REGIONARIE' SICILIA

Lascia un commento