ONU ACCUSA BIRMANIA, CONTRO I ROHINGYA UNA ‘PULIZIA ETNICA’

DALAI LAMA: BUDDHA AVREBBE AIUTATO MINORANZA MUSULMANA IN FUGA L’Onu accusa la Birmania di condurre quello che sembra ‘un esempio di pulizia etnica’ nei confronti della minoranza musulmana dei Rohingya in fuga. La denuncia arriva dall’Alto commissario per i diritti umani, che si appella al governo birmano perché ponga fine alle sue “crudeli operazioni militari”, apparentemente in reazione agli attacchi del 25 agosto contro posti di polizia. Una tragedia di cui parla anche il Dalai Lama, secondo il quale “Buddha, in simili circostanze avrebbe senza alcun dubbio aiutato quei poveri musulmani.

ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*