LIVORNO DEVASTATA DAL MALTEMPO, CINQUE MORTI E TRE DISPERSI

NOGARIN: ‘SITUAZIONE NON PREVEDIBILE’. DISAGI ANCHE A ROMA Una città devastata da un nubifragio che in pochissimo tempo ha scaricato 200 millimetri di pioggia, provocando frane, smottamenti, e soprattutto facendo 5 vittime e 3 dispersi, anche se il bilancio potrebbe salire. In un appartamento seminterrato morti padre, madre un bambino di quattro anni ed il nonno. Così il sindaco di Livorno Filippo Nogarin spiega quanto accaduto in queste ore. ‘Una bomba d’acqua più intensa di quanto lasciava presagire l’allerta meteo’. Grandi disagi anche le comunicazioni, la stazione allagata, mentre i vigili del fuoco sono ancora al lavoro. Disagi analoghi anche a Roma: allagamenti in varie zone, automobilisti bloccati nelle macchine, rami e cavi caduti. Chiuse alcune stazioni della metropolitana, interrotti alcuni tratti.

ansa

Lascia un commento