IRMA PUNTA LA FLORIDA, A CUBA ONDE DI NOVE METRI

ansa

FUGA DAI RESORT. L’APPELLO DEL PRESIDENTE TRUMP L’uragano Irma corre verso la Florida dopo aver scatenato la sua forza su Cuba, provocando con le sue onde alte fino a nove metri (a quanto riferito dalle autorità) la fuga di cinquemila turisti dai resort ed allagando anche L’Avana, dove l’acqua è entrata per circa 600 metri. Nello stato Usa, già oltre 300mila tra residenze e aziende senza elettricità. Le compagnie aeree hanno già cancellato circa diecimila voli. Il presidente Trump chiede a tutti di lasciare i luoghi dove è previsto il passaggio della perturbazione, senza preoccuparsi delle cose materiali perché, dice, ‘le vite non si rimpiazzano’. Intanto, a quanto riferisce la Bbc, sale a 90 morti il bilancio del fortissimo terremoto in Messico.

Lascia un commento