FILIPPINE: 21 PERSONE UCCISE IN UN GIORNO DALLA POLIZIA

ansa

NUOVE VITTIME DELLA ‘GUERRA ALLA DROGA’ LANCIATA DA DUTERTE Ventuno persone accusate di reati di droga sono state uccise nelle ultime 24 ore nelle Filippine, il numero più alto di vittime in un singolo giorno dall’inizio della ‘guerra alla droga’ lanciata dal presidente Rodrigo Duterte da luglio dello scorso anno. Il bilancio di 21 morti e 64 persone arrestati arriva da una serie di operazioni antidroga eseguite in diverse parti della provincia settentrionale di Bulacan. Sequestrati anche 100 grammi di metamfetamina, per un valore di 9.800 dollari, e 21 armi da fuoco. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*