TERREMOTI: FILIPPINE, SCOSSA MAGNITUDO 6,3

ansa

NEL NORD, AD UNA PROFONDITÀ DI 173 CHILOMETRI Un terremoto profondo di magnitudo 6,3 ha scosso questa mattina l’isola di Luzon, nel nord delle Filippine ed è stato avvertito nella capitale Manila, dove molte persone sono scese in strada ma fortunatamente non si registrano danni. L’Istituto di vulcanologia e sismologia filippino ha reso noto che l’epicentro del sisma è stato localizzato a cinque chilometri a sud-est della città di Lian ad una profondità di 173 chilometri.

Precedente OPERAZIONE "CITTÀ SICURE", MIGLIAIA AGENTI POLIZIA IN AZIONE Successivo USA: SALUTO NAZISTA SU TWITTER, CNN LICENZIA COMMENTATORE

Lascia un commento