PAZIENTE AGGREDITA IN OSPEDALE A TARANTO, MORTE CEREBRALE

ansa

COLPITA ALLA TESTA AL PRONTO SOCCORSO, SI CERCA L’AGGRESSORE Una donna di 73 anni è stata aggredita e colpita alla testa, all’interno dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, con un oggetto contundente da un uomo che è poi fuggito. I medici hanno dichiarato la morte cerebrale della vittima, che ha subito l’aggressione ieri sera mentre si trovava al pronto soccorso, pare su una barella, e attendeva di essere visitata. La polizia è alla ricerca di un uomo di circa 40 anni che sarebbe stato notato da alcuni testimoni e sarebbe l’autore dell’attacco. Non è chiaro se conoscesse la donna oppure sia uno squilibrato.

Precedente MORTE DALL'AGLIO, DUE INDAGATI PER OMICIDIO COLPOSO Successivo AGGUATO A SAN MARCO IN LAMIS, QUATTRO MORTI

Lascia un commento