Parigi: auto travolge sei militari, due gravi. ‘Atto volontario’. Nessuna pista è esclusa, anche terrorismo

Un gruppo di militari dell’operazione antiterrorismo Sentinelle è stato investito da un’auto a Levallois-Perret, alle porte di Parigi. Sei militari sono stati feriti, due sarebbero gravi, ma nessuno è in pericolo di vita. Si tratta di un atto “volontario”. E’ in corso un’operazione per rintracciare l’uomo in fuga su una Bmw. L’inchiesta è stata affidata alla procura dell’antiterrorismo francese. Gli inquirenti: “Nessuna pista è esclusa: un atto terroristico, il gesto di uno squilibrato o un semplice incidente stradale”. Il ministro della Difesa condanna l’aggressione. Si accendono le polemiche. Il Front National attacca: “Non è tagliando i mezzi ai nostri militari che si garantirà la sicurezza dei francesi”, ha affermato il vice presidente di Fn, Florian Philippot.

ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*