Parigi: auto travolge sei militari, due gravi. ‘Atto volontario’. Nessuna pista è esclusa, anche terrorismo

Un gruppo di militari dell’operazione antiterrorismo Sentinelle è stato investito da un’auto a Levallois-Perret, alle porte di Parigi. Sei militari sono stati feriti, due sarebbero gravi, ma nessuno è in pericolo di vita. Si tratta di un atto “volontario”. E’ in corso un’operazione per rintracciare l’uomo in fuga su una Bmw. L’inchiesta è stata affidata alla procura dell’antiterrorismo francese. Gli inquirenti: “Nessuna pista è esclusa: un atto terroristico, il gesto di uno squilibrato o un semplice incidente stradale”. Il ministro della Difesa condanna l’aggressione. Si accendono le polemiche. Il Front National attacca: “Non è tagliando i mezzi ai nostri militari che si garantirà la sicurezza dei francesi”, ha affermato il vice presidente di Fn, Florian Philippot.

ansa

Lascia un commento