Anglicani: Celebrare in jeans?

I ministri del culto della Chiesa anglicana di Inghilterra potranno d’ora in poi recarsi all’altare anche in jeans e in scarpe sportive. È una delle disposizioni approvate al recente sinodo generale di York circa l’uso delle vesti liturgiche. Come hanno commentato i media inglesi, ciò significa che il pastore d’anime è ora ufficialmente libero di decidere se indossare vesti informali nelle celebrazioni liturgiche, funerali o battesimi. Le nuove disposizioni dovranno ora essere approvate dalla regina Elisabetta II, ma è una cosa data per sicura, poiché che ormai molti chierici hanno già rinunciato alle vesti liturgiche.

settimananews

Precedente Hiroshima, 72 anni da disastro nucleare 50mila nel Parco della Pace Successivo Lo spirito di riforma nella vita delle chiese cristiane

Lascia un commento