GRECIA: APPROVATE NUOVE MISURE AUSTERITÀ, SCONTRI CON POLIZIA

PROTESTE DI PIAZZA COME NEL 2010, UN ARRESTO Il parlamento greco ha approvato ieri sera una nuova serie di misure di austerità concordate tra il governo di Alexis Tsipras e i creditori internazionali, che metteranno ancora più alle strette la popolazione nei prossimi tre anni. Mentre la votazione era in corso, all’esterno dell’edificio decine di giovani con il volto coperto hanno cercato di avvicinarsi al palazzo con bottiglie molotov ma sono stati respinti dalle forze di polizia che sono ricorse al lancio di gas lacrimogeni. Una persona è stata arrestata. Le proteste hanno riportato la capitale greca ai tempi più bui dello scontro sociale, tra il 2010 e il 2012.

ansa

Lascia un commento