FRASE SHOCK DI MCCARTHY SU TRUMP: ‘E’ PAGATO DA PUTIN’

LUI MINIMIZZA, ERA UNO SCHERZO. CONTATTI FRA TEAM E RUSSI Frase shock del senatore Kevin McCarthy che, un anno fa, quando era leader della maggioranza repubblicana al Senato affermo’ che ”Trump era pagato da Putin”. Travolto dalla rivelazione del Washington Post il senatore glissa: “Era uno scherzo, una battuta di cattivo gusto che nessuno pensa sia vera”. Mentre funzionari ed ex funzionari Usa rivelano che l’ex consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, Michael Flynn, e altri consiglieri della squadra di Donald Trump, ebbero almeno 18 contatti con funzionari ed esponenti russi durante gli ultimi mesi di campagna elettorale. Ma Flynn non ha intenzione di onorare il mandato di comparizione spiccato dal Congresso. Il presidente Usa cerca intanto di uscire dall’accerchiamento: “E’ la più grande caccia alle streghe di un politico nella storia americana”.

ansa

Lascia un commento