Papa: a Roma manifesti contro Bergoglio

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 4 FEB – Sono comparsi stamane a decine in tutta Roma, appesi sui muri della città, manifesti di contestazione a papa Francesco e al suo operato. La foto a tutto campo riporta l’immagine del Pontefice con un’espressione particolarmente rabbuiata e accigliata. In basso, su fondo violaceo, la scritta con venature romanesche: “A France’, hai commissariato Congregazioni, rimosso sacerdoti, decapitato l’Ordine di Malta e i Francescani dell’Immacolata, ignorato Cardinali… ma n’do sta la tua misericordia?”. Il poster è anonimo, non riporta sigle né simboli, ma è facilmente riconducibile agli ambienti conservatori che sempre più manifestano la loro opposizione al magis

sacerdotisposati

Per informazioni scrivi a sacerdotisposati@alice.it

One thought on “Papa: a Roma manifesti contro Bergoglio

  1. Il marcio, ogni tanto, viene a galla! Questi inqualificabili manifesti ne sono l’attestazione.
    Ringraziamo Dio che c’è in Vaticano chi, con coraggio e determinazione, vuole far respirare aria pulita attraverso il ritorno alla genuinità del Vangelo. Era ora! Finalmente!
    Questi pochi cialtroni, assoldati dal o dai cosiddetti conservatori di turno, non ancora hanno compreso che Francesco intende fare sul serio. E milioni di credenti e non lo sostengono e, cosa ancora più entusiasmante, amano Gesù attraverso questo sant’uomo dei nostri tempi.
    Fa sorridere che, nel manifesto, venga citata una parte di ‘feccia’ della Chiesa che (meno male!) è fatta di tanta gente genuinamente cristiana.
    Suggerirei a costoro (ai cialtroni anonimi!) di citare, nei prossimi manifesti, altri che si servono di Gesù Cristo per le loro nefandezze. Gentaglia proprio come quelli enumerati: l’Ordine di Malta con loschi figuri più vicini ai notabili di secoli fa che alla gente comune ; Francescani o, presunti tali, che forse non sanno neanche dove si trova Assisi; ‘cardinali’ del proprio portafoglio con rendite, appartamenti, amicizie altolocate e losche complicità e connivenze ; congregazioni settarie a mò di massoneria).
    E Jorge Bergoglio dovrebbe convivere con questa cloaca da girone dantesco?
    Papa Francesco: vai avanti!
    La nobilissima realtà ecclesiale da cui provieni, quella latino-americana, ha ancora da dire e da dare molto a questa pseudo-cristianità italiana.
    Papa Francesco: milioni di persone ti vogliono bene semplicemente perché stai facendo del bene: e si sa che, talvolta, fare il bene dà fastidio…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *