A Hong Kong le donne più longeve del mondo

L’aspettativa media di vita è di 86 anni, di 78 per gli uomini. Basso tasso di natalità e migliori cure mediche hanno aumentato l’età media dell’intera popolazione. Perdono lo scettro le giapponesi, la cui aspettativa di vita è di “soli” 85 anni.

Hong Kong (AsiaNews/Agenzie) – Le donne di Hong Kong vivono più a lungo di ogni altra cittadina del mondo. Secondo l’ultimo censimento ufficiale infatti, l’aspettativa media di vita delle donne nel territorio è di 86 anni, rispetto agli 84 di dieci anni fa. Le giapponesi perdono così lo scettro di donne più longeve al mondo, avendo un’aspettativa di vita di “soli” 85,9 anni.

Il nuovo primato riaccende il dibattito sull’età media della popolazione di Hong Kong città, che per contro ha un tasso di natalità ancora molto basso. Gli esperti avvertono che l’aumento del numero di persone anziane eserciterà un’ulteriore pressione sui servizi sanitari.

Per “giustificare” la minore longevità, il ministero giapponese per la Salute chiama in causa il terremoto – insieme allo tsunami e al disastro nucleare di Fukushima che ne sono seguiti – dello scorso anno. Fattori, spiegano le autorità, che hanno provocato un certo numero di suicidi tra le giovani donne.

Con pochi nuovi nati e migliori cure mediche, l’età media dell’intera popolazione di Hong Kong è aumentata di cinque anni nell’ultimo decennio.

Le donne di Hong Kong rischiano spesso di rimanere vedove: per gli uomini infatti, l’aspettativa di vita è di 78,4 anni.

Novità anche sul fronte economico: lo stipendio medio mensile di una donna (escluse le colf straniere) è di 11mila dollari HK, circa l’85% dei 13mila dollari HK guadagnati dagli uomini. Nel 2006, le donne guadagnavano in media 9.300 dollari HK al mese, rispetto agli 11.500 dollari HK degli uomini.

Precedente Rapporto Wwf: in Vietnam il maggior numero di “crimini” contro gli animali Successivo Il vescovo centauro in Borneo