Berlusconi non si dimette ma il mercato lo butta giù

Silvio Berlusconi

Assalto all'arma bianca. Il caporal maggiore Verdini agli ordini del cavaliere di Arcore si agita, contatta, minaccia, allude, promette, chiama tutti quelli che nel Pdl e nelle formazioni satellite sono con un piede dentro e uno fuori, più fuori che dentro. Sonda il terreno, riferisce a Berlusconi che martedì mattina, prima del voto sul rendiconto di bilancio, già una volta bocciato dalla Camera, cercherà, di attutire il colpo contattando i possibili "traditori". Quelli che vuole " vedere in faccia". Poi chiederà la fiducia al Senato sulla lettera di intenti , fiducia che quasi certamente avrà. Alla Camera l'opposizione presenterà una mozione di sfiducia ? Campa cavallo, il tempo passa, lui solo allora si dimette e si va alle elezioni, quasi che sia lui a decidere e non il Presidente della Repubblica. Per questo non lascia, pensa addirittura di andare alle urne con una propria lista e assumere il ruolo di presidente del gruppo parlamentare visto che tutti i sondaggi suonano a morto per il Pdl e le Lega

No alla Lega che chiede al premier un passo indietro

Già la Lega: sente puzzo di bruciato, non vuole rimanere con il cerino in mano. Indiscrezioni dicono che dalla riunione di Via Bellerio sia uscito l'invito al cavaliere a fare un passo indietro e a candidare Alfano. Ma berlusca avrebbe detto no. Il governo non c'è più, è franato, ma lui vuole prolungare il più possibile l'agonia pur di rimanere in sella. Tanto paga il Paese. Ma,come si dice piove sul bagnato: a Piazza Affari i nostri titoli di stato vanno in tilt, lo spread sale sopra i 490 punti base. Ancora: dalla Ue arrivano moniti, segnali chiari che la credibilità di Berlusconi, se mai ‘è stata non esiste più. In merito alla lettera di intenti e agli impegni presi dal cavaliere col Commissario agli Affari economici, Olli Rehn dice che "ha dei limiti oggettivi, non c'è per esempio un'analisi economica delle misure o l'impatto sul bilancio e nemmeno i dettagli della riforma del lavoro. La lettera ha dei limiti strutturali ma i mercati chiedono chiarezza".
E un portavoce della Commissione Ue invia un messaggio a Tremonti che partecipa all'Eurogruppo: "Attendiamo con ansia di sentire dal ministro Tremonti come e quando l'Italia intende attuare le misure contenute nella lettera all'Ue". Annuncia anche che è stato inviato alle autorità italiane un " questionario" nel quale sono stati chiesti chiarimenti, n vista dalla calata degli ispettori prima dell'Ue e poi del Fmi.Insomma ci trattano, meglio "lo" trattano come uno studentello che affronta un esame. Del resto è proprio lui il responsabile numero uno, certo non il solo, visto l'armata brancaleone, ci scusi il simpatico personaggio, che si chiama governo, lo hanno detto le Borse, non solo quella italiana nella giornata di riapertura.

Disastro spread che supera i 490 punti base

Piazza Affari apre molto male, va subito in rosso a -3, lo spread fra titoli italiani decennali e quelli tedeschi esplode supera i 490 punti base con un rendimento pari al 6,6%, al limite di quello che gli analisti chiamano l punto di non ritorno, il 7%. Poi entrano in scena Giuliano Ferrara e Franco Bechis, di solito direttamente informati da Palazzo Chigi e dintorni. Direttore del Foglio e vicedirettore di Libero lanciano la notizia bomba: Berlusconi ha deciso, si dimette è solo questione di minuti, attimi. Sono le ore 11 Piazza Affari vola a +3, lo spread retrocede a 370 punti base. Alle ore 13 Berlusconi in persona, quasi in un gioco delle parti, smentisce l'Elefantino e il vicedirettore di Libero che lo aveva seguito. Che fa Piazza Affari? Riprende a correre in negativo, scende a +1,7 e lo spread risale a 482 punti base. Ferrara, che non ci sta a prendersi le smentite, racconta che dopo la fiducia che il cavaliere otterrà al Senato si dimetterà per andare alle elezioni. Nuovo sollievo, si fa per dire, di Piazza Affari che si attesta a + 2,2% con lo spread che si mantiene a 470 punti base. Ma man mano che passano le ore si la situazione diventa sempre più incerta con incontri a raffica ad Arcore dove arriva anche Calderoli, la Lega si riunisce intanto a Via Bellerio, Piazza Affari segue il corso delle cose berlusconiane. Chiude a +1,32% ma lo spread risale a 487 punti base. Spread che ormai viene indicato come la " berlusconi tax" visto che un incremento cento punti di spread significano 16 miliardi in più di interessi sul debito pubblico.

Si parla perfino di aggiotaggio, turbativa del mercato

Seconda considerazione: il Financial Times parla di turbamento del mercato. E un deputato di Futuro e libertà, Aldo Di Biagio, ha chiesto alla Consob, l'autorità di vigilanza di valutare se si tratta di aggiotaggio. Questo è lo stato dell'arte alla vigilia del voto della Camera sul rendiconto di bilancio. Le opposizioni decideranno lì'atteggiamento da tenere proprio poco prima del voto. L'idea prevalente è quella della astensione. Così si potranno fare i conti in tasca, si vedrà quanti sono i deputati che continuano a sostenere il governo e si deciderà se presentare una mozione di sfiducia alla Camera. Berlusconi dice che la maggioranza c'è, è solida. Lo ripete anche il ministro Rotondi che ha incontrato il cavaliere che aveva pranzato in famiglia, con i figli, Marina in particolare e Confalonieri.

Ad Arcore la riunione di famiglia con Confalonieri

La decisione di non dimettersi era giunta proprio dopo il consulto di famiglia. Sempre per quanto riguarda le opposizioni si fa strada il governo di " larghe intese", ma il presidente non può essere Gianni Letta e neppure Alfano. La parola più usata è "discontinuità". Per quanto riguarda il Pd nella mattina è previsto un incontro fra Bersani, Finocchiaro, Franceschini e la delegazione dei radicali con Pannella e Bonino..Il vecchio leader, come aperitivo, in una delle tante conversazioni che riempiono lo spazio di Radio radicale,che detto che " non molla Berlusconi", anzi cercherà Silvio e, già che c'era ne ha dette di cotte e di crude sul Pd, oltre le offese. Ma Marco, per chi lo conosce, è fatto così. Prendere o lasciare.

di Alessandro Cardulli – paneacqua.eu

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *