TV/ Milly Carlucci contro Mediaset, sentenza a settembre. Dalla conduttrice l'accusa di plagio per il programma "Baila!"

TV/ Milly Carlucci contro Mediaset, sentenza a settembre
Dalla conduttrice l'accusa di plagio per il programma "Baila!"

Milano, 9 ago. (TMNews) – E' attesa per settembre avanzato la decisione del giudice Gabriella Muscolo, del Tribunale di Roma, dopo la denuncia di plagio sporta da Milly Carlucci e dalla Rai contro Canale 5 e il suo "Baila!": il nuovo show, condotto da Barbara D'Urso, e' sospettato di copiare "Ballando con le stelle". Il giudice, questa mattina, ha rimandato la sentenza per ascoltare in questi giorni tutti gli autori del programma Mediaset e riuscire a emettere la decisione in tempo utile prima della messa in onda di "Baila!", prevista per fine settembre.

"La mia cliente, Milly Carlucci, non vuole impedire un programma di ballo con gara – precisa il legale della conduttrice televisiva – ma pretende che sia inibito un programma che, in base alle indiscrezioni e agli elementi emersi nel corso dell'udienza di oggi, sara' totalmente uguale al suo". Al fianco della Carlucci si e' schierata anche la Rai che, attraverso i propri legali, ha proposto un'azione di concorrenza illecita.

 

















Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *