Germania/ In 14mila pronti a Loveparade domenica a Berlino. Popolo techno dice sì su Facebook, un anno dopo tragedia Duisburg

Offerte eDreams per Loveparade domenica a Berlino: voli e low cost, volo+hotel, hotel e viaggi a prezzi scontati! Germania/ In 14mila pronti a Loveparade domenica a Berlino
Popolo techno dice sì su Facebook, un anno dopo tragedia Duisburg

(TMNews) – A quasi un anno esatto dalla tragedia di Duisburg, più di 14mila persone hanno confermato via Facebook la loro partecipazione a una Loveparade "non autorizzata" domenica a Berlino. Perfino il Dr Motte, tra i fondatori del grande evento musicale, teme il peggio.

A partire dal pomeriggio, il popolo techno ha in programma di trovarsi a Mitte, il centralissimo quartiere della Capitale tedesca, probabilmente nel grande parco del Tiergarten, per poi ballare fino a notte fonda. Un grande appuntamento che porta un nome che dovrebbe essere "vietato" e cioè "Loveparade".

E' passato un anno dalla "Horrorparade" – scrive la Welt online che riporta la notizia – del 27 luglio scorso a Duisburg, quando sotto la calca morirono 21 partecipanti, mentre altri 500 rimasero feriti. E mentre nella Ruhr si preparano una serie di commemorazioni e sul posto del mega-incidente vengono deposti migliaia di fiori, a Berlino gli appassionati del genere sono pronti a invadere le strade.

I promotori della "Loveparade 2011" non hanno niente a che fare con gli organizzatori degli eventi precedenti – spiega il quotidiano tedesco – e a loro volta sono sorpresi dal grande interesse che il loro appello ha ricevuto. Respingono inoltre ogni responsabilità di fronte ad eventuali disordini: Chi domenica "dalle 14 a mezzanotte" sarà a Berlino "lo fa per conto proprio". La parziale "retromarcia" è probabilmente legata all'intervento del fondatore della Loveparade, Dr. Motte, per il quale il rischio di un simile ritrovo di massa senza "un piano ordinato, senza una base di sicurezza" è incalcolabile. L'appello resta sul sito di social-network, mentre la polizia, che è comunque allertata, aspetta di vedere cosa accadrà domenica sera al Tiergarten.

20 luglio 2011 ore 12:13

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *