Lamberto Sposini: si aspetta l'ultima fase quella del ritorno a casa

Lamberto Sposini

Il percorso di Lamberto Sposini può essere diviso in diverse fasi. C’è stat la prima fase, gravissima, iniziata con il ricovero e l’operazione al cervello per rimediare alla grave emorragia cerebrale che lo ha colpito. Successivamente è iniziata la secondo fase in cui Lamberto Sposini era in coma farmacologico e i dubbi sulle sue condizioni erano molti, soprattutto relativi alle conseguenze che l’ematoma aveva potuto provocare. La terza fase è stata quella del risveglio, in cui Sposini ha iniziato a migliorare e a dare messaggi incoraggianti ai medici, pur restando in prognosi riservata e in terapia intensiva sotto stretta osservazione per monitorare le sue condizioni. Si è poi aperta una quarta fase, quella in cui si è cominciato a capire che le cose andavano finalmente meglio, coincisa con la decisione dei medici di dichiararlo fuori pericolo, di sciogliere la prognosi e di trasferirlo dal reparto di terapia intensiva a uno di normale degenza. Ora si aspetta la quinta fase, quella del ritorno a casa, che stando alle ultime evoluzioni non dovrebbe tardare ancora ad arrivare. Dopodichè arriverà la sesta fase, quella in cui Sposini potrà tornare in tv, al suo lavoro e all’affetto dei suoi fan.

dottorsport.info

30 Giugno 2011

Precedente Lamberto Sposini sta sempre meglio: aggiornamento pomeridiano condizioni al 30 Giugno 2011 Successivo Lamberto Sposini potrebbe tornare a casa per continuare la terapia riabilitativa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.