Sacerdoti sposati: appello per forze nuove e voci nuove. È tempo di comportarci in maniera chiara


Se da un lato apprezziamo le numerose mail  che

esprimono  vari pareri  dall’altro lato resto poi meravigliato

del giudizi molto duro, che credo siano  lanciati tra le righe dei 

testi.


Non è la sola intervista che abbiamo reso in 5 anni,

ma l’effetto mediatico è spesso sempre quello della trasmissione più

recente.


Pensavo di ricevere anche qualche contributo di

riflessione dopo il summit in vaticano sul celibato… ma come al solito

siamo rimasti da soli, non solo fisicamente, a  San Pietro qualche

giorno fa.


Ribadisco la nostra scelta di continuare a dialogare

con i media accettando gli inviti che ci rivolgono… abbiamo poi anche

il piccolo spazio che ci siamo ritagliati in Internet…


La nostra causa ha bisogno poi di voci e forze

nuove… per rielaborare e riadattare alla nostra situazione storica il

progetto. Fra i nostri gruppi e associazioni di sacerdoti e/o preti

sposati ci sono diverse linee teologiche e diverse prassi di approccio

al problema. Sono delle ricchezze da valorizzare riformulando un nuovo

appello all’unità tra di noi. Ma credo che i tempi sono ancora lunghi.

Tuttavia offriamo la nostra collaborazione per un tentativo di

rinnovamento.


Le giornate hanno per noi tutti i loro impegni

quotidiani. E’ TEMPO DI COMPORTARCI IN MANIERA CHIARA . E’ tempo di

COMPORTARCI IN MANIERA CHIARA NELLA NOSTRA VITA DI OGNI GIORNO. (giuseppe serrone)

Senza categoria