Crea sito

Mese: Agosto 2005

Intervista sul celibato, dopo l’avvento di Papa Ratzinger, a don Giuseppe Serrone

Che cos’è cambiato per i preti sposati nella Chiesa cattolica dopo l’avvento di Papa Ratzinger? Ci sono soluzioni alternative al celibato dei sacerdoti? Quale futuro avrà il diaconato, e si potranno avere donne sacerdote? Sono domande che Affari (tramite il giornalista D’anna),  ha rivolto a Giuseppe Serrone, Direttore dell’Associazione Sacerdoti Lavoratori Sposati. Il Santo Padre […]

andare oltre…

Gesù  risorto  apparve agli apostoli:   non credettero nella sua nuova vita.  È stato e sarà  così  anche per noi  perché la gente non sa come comportarsi con la nostra nuova vita.  Per questo perdoniamo quelli che nella strada fanno finta di non vederci e quelli che hanno paura di essere visti con noi!

quotidiano online commenta l’iniziativa del raduno a Valencia

Affari italiani ha rispreso un nostro comunicato stampa e ha realizzato l’articolo sotto riportato (fonte http://canali.libero.it/affaritaliani/politica/tutticoloniaprotestapretisposati.html) Mentre i giovani cattolici da tutto il mondo affluiscono a Colonia, dentro la Chiesa continua il fermento, specialmente ai margini della Navicella di Pietro. In particolare, sono i sacerdoti sposati a far sentire la loro voce e raccogliere le […]

lettera al Papa

SANTO PADRE  BENEDETTO XVI !       La Bibbia ci racconta che il Signore si é servito perfino di una mula per mandare un suo messaggio agli uomini. Penso che potrebbe servirsi anche di un semplice "STEYLER-MISSIONAR" italiano, in Brasile da 45 anni, con 77 di vita e nel 50esimo di sacerdozio  per ricordarVI, – nel […]

Il coraggio delle “donne”: appello di Albana Serrone

Mi Chiamo Albana Serrone. Dal febbraio del 2002 sono sposata con il sacerdote (cattolico romano) Giuseppe Serrone, fondatore dell’Associazione dei Sacerdoti lavoratori sposati. Per noi due insieme, in 3 anni e mezzo, le difficoltà non sono state poche. Per un sacerdote che si dimette, secondo alcune persone ("signori/e", "ministri" e "principi") della chiesa non esiste […]

«Abbiamo sfidato la Santa Sede»

Regina Nicolosi, vice presidente del women’s Ordination conference spiega le ragioni delle donne che sfidano il Vaticano prendendo i voti In cerca di un sì che non arriva. Donne che fanno scandalo, che sfidano il Vaticano. Si ordinano prete, ma dicono che il Papa (questo stesso Papa che ha rimarcato che solo Cristo è al […]

comunicato stampa

comunicato stampa   L’associazione dei sacerdoti lavoratori sposati  , in collaborazione con l’ass. Chif, si è fatta promotrice di un raduno mondiale di protesta dei  sacerdoti sposati, preti sposati, religiose, suore sposate, preti che hanno clandestinamente una compagna, tutte le mogli dei sacerdoti e le compagne dei sacerdoti, tutte le donne che vorrebbero farsi preti… e di […]

appello alle associazioni: uniamoci!

 invito a  sacerdoti sposati, preti sposati, religiose, suore sposate, preti che hanno clandestinamente una compagna, tutte le mogli dei sacerdoti e le compagne dei sacerdoti, tutte le donne che vorrebbero farsi preti…  a un grande raduno di protesta al V incontro Mondiale delle famiglie a Valencia (per aderire clicca qui)   La Chiesa Cattolica ha bisogno […]

Sacramenti amministrati da sacerdoti sposati

I Sacerdoti Sposati  offrono già  il loro servizio in altre parti del mondo, senza pregiudizi, anche ai cattolici respinti dalla gerarchia ecclesiastica, ma desiderosi di mantenere la fede cattolica cristiana. La nostra associazione propone di estendere questo servizio anche in Italia. Gesù non respinse mai nessuno; i Preti Sposati, nel loro ministero, dovrebbero seguire quella tradizione. La […]

preti australiani rilanciano il dibattito sul celibato sacerdotale

La questione del celibato obbligatorio per i preti è tornata di nuovo al centro del dibattito ecclesiale in Australia. Alla fine di gennaio è stato infatti reso pubblico un documento preparato dal National council of priests (Ncp) per il Sinodo dei vescovi che si terrà a Roma il prossimo ottobre. In una lettera di tre […]

lettera di solidarieà

Cari amici, permettetemi di chiamarvi così perchè condivido in pieno il vostro pensiero e ammiro il vostro coraggio. Sono atea dall’età di 15 anni e iscritta a diverse associazioni laiche che si battono per la difesa dei diritti umani. Il mio solo credo è nella ragione umana, che mi porta, però, a seguire tutti gli insegnamenti […]