“Combattere contro certe mentalità medievali e retrogradi è una lotta dura”

Gentile Sig. Serrone,
grazie per la sua e-mail. Mi piace molto la vostra newsletter e credo che sia un importantissimo strumento per tenere viva l’attenzione su certe problematiche e ingiustizie che interessano la Chiesa.
Sono una giornalista pubblicista e collaboro attualmente con (…) e il settimanale di informazione diocesana (…). Mi piacerebbe molto approfondire alcuni dei temi da voi proposti sul settimanale per il quale collaboro, ma purtroppo il direttore (un prete) non condividerebbe. Combattere contro certe mentalità medievali e retrogradi è una lotta dura e immagino che soprattutto per voi non debba essere facile.
Se verrò a conoscenza di notizie che possano interessare al vostro sito, ve le manderò molto volentieri.
Grazie ancora e buon lavoro. (lettera firmata)

Precedente L'associazione CHIF Liberi e Solidali a favore di sacerdoti sposati, preti sposati, ex-religiosi/e Successivo la chiesa limita la partecipazione delle donne!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.